Salone del Mobile 2017, Workplace 3.0

| by | Eventi | 0 comments:

Torna dal 4 al 9 aprile l’appuntamento biennale dedicato all’arredo per ufficio, ospitato nei padiglioni 22 e 24 di Rho Fiera, in occasione del Salone del Mobile di Milano. Con il nome Workplace 3.0, si propone come luogo di ispirazione per comprendere i profondi cambiamenti degli spazi lavorativi in atto, creando un punto di partenza per nuove idee che siano in linea con il mercato attuale.

Le aziende del settore Office Furniture stanno ponendo l’uomo al centro della progettazione dei propri prodotti, attribuendo alla tecnologia un ruolo cruciale per migliorare il comfort all’interno degli uffici. Proprio su queste tematiche si basa la rassegna evento A joyful sense at work, curata da Cristina Cutrona, definita con queste parole dall’Ente fiera:

Oggi l’ufficio, al pari della città, viene definito smart. Sarebbe tuttavia riduttivo rimandare a una questione di tecnologia: smart è una nuova qualità di vita, un nuovo umanesimo in cui l’uomo è protagonista attivo. Garantire spazi per il lavoro individuale e la condivisione non è più sufficiente, ora è necessario attivare una nuova relazione basata sulla fiducia (confidenza creativa), “trust&sharing”. È in atto una nuova rivoluzione culturale che pone la progettazione al servizio dell’umanità, con il fine di produrre felicità. Un approccio antropocentrico al progetto: l’antropodesign, inteso come forma di linguaggio del pensiero, attività della mente, sintesi di intuizione, immaginazione, invenzione, innovazione, dispositivo di senso. 

Il focus di quest’anno sarà quindi rivolto allo Smart Office, concept che Level sta approfondendo con il suo dipartimento di ricerca e sviluppo  e di cui potete leggere qui. Mentre il 7 aprile alle ore 14.30 si terrà il talk New workspace trends di Carolina Pacchi e Superlab, all’interno della manifestazione Design Nomade di BASE Milano, in via Bergognone 34.